Aperti da lunedi a sabato dalle 7:30 alle 20.
Domenica chiusura settimanale.

Arriva il “greenery”, il colore del wedding 2017!

Convolare significa planare insieme e guardare la propria nuova vita dall’alto. Che da su, è risaputo, le cose si vedono meglio. Se, per esempio, si provasse a immaginare il proprio matrimonio come a una foto scattata da un aereo, quale colore si vorrebbe che fosse predominante?
Ruffled - photo by http//arinabphotography.com/ - http://ruffledblog.com/greenery-filled-wedding-ideas/La risposta per il 2017 pare sia il verde o, più precisamente, il “greenery”, una tonalità particolare che richiama la natura. E qui, tra pietanze vegan o semplicemente decorazioni fantasiose (e pure ecofriendly), il verde nelle tavole degli sposi  - e pure degli invitati – di sicuro non farà sentire la sua mancanza. Il segreto è dare libero sfogo a estro e creatività e puntare tutto sulla terra. Il primo passo è, di certo, la scelta di una location all’aperto dove poter sentire l’erba sotto i piedi – qui la sposa potrà anche abbandonare il tacco dodici e sfoggiare il piede “maritato” – e puntare al tutt’uno con l’ambiente. Come? Per esempio, pensando a una grande tavolata da addobbare con foglie larghe di albero – preferibilmente spesse  -  che possano fungere anche da sottopiatto, utilizzando come centrotavola candele al the verde di varie forme e, tra i rami degli alberi, appendere tante lanterne green light per creare luce da biosfera. Per il buffet, la scelta è più che variegata: si può spaziare dalle polpette di bietole al pinzimonio per andare al verdissimo guacamole arricchito con delle spezie, l’immancabile cous cous di verdure, salse al fagiolino e cavolo cappuccio e poi basilico, prezzemolo, finocchietto e quant’altro che diano odore – e colore – al ricevimento.  Allora siete pronti? Non resta che cominciare a spiccare il volo, in primis con il pensiero…

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

  • Seguici su Facebook

  •  
    Video in primo piano - Slow Food Taormina